IL SORPASSO

Comunicato n. 19 – Rally Storico

E a Rubbio avviene il sorpasso. Riccardo Bianco, sempre in testa alla gara, deve cedere il comando a Paolo Nodari alla fine della prova speciale di Rubbio. Nodari affronta le curve in discesa, compreso il famoso tornantone dove il pubblico si può godere lo spettacolo dei traversi in prima fila, con un coraggio da vendere e il cronometro lo premia: 4’38”4. Bianco, che non lesina sul gas, si mantiene a 5”4, sufficienti però a fargli perdere il primato. Paolone, nonostante la penalizzazione di 10” subìta a causa di una partenza anticipata, prende in mano le redini del Bassano. Ma non è finita. Anzi. Bianco vuole assolutamente recuperare i 3” di handicap e riprendere la testa. Manca solo una prova (percorso ridotto per gli “storici”): Campo Croce sarà determinante. Finale tutto da seguire.

Tra Nodari e Bianco, pronto ad approfittarne, c’è sempre Tezza con la sua Bmw M3. Tipo tosto, il portacolori della Scaligera. Occupa la terza piazza provvisoria a 29”5.

Quarto Raffaele Bombieri  davanti all’irriducibile Zanetti, in lotta sul filo dei decimi di secondo con Gianpaolo Basso. Settima piazza per Cesarini. Gli ultimi 16 chilometri potrebbe riservare una sorpresa dietro all’altra prima del traguardo finale in piazza Libertà a Bassano.

Arrivo previsto attorno alle 19.30.

 

Roberto Cristiano Baggio

Addetto stampa Rally Città di Bassano

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *